Ultima modifica: 10 Marzo 2020
Istituto Comprensivo Campo Calabro/San Roberto > Avvisi e Circolari alunni > Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19 – Direttiva del Dirigente Scolastico al Personale Docente sull’attivazione della didattica a distanza (D.A.D.). Prime indicazioni per gli Alunni e i loro Genitori.

Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19 – Direttiva del Dirigente Scolastico al Personale Docente sull’attivazione della didattica a distanza (D.A.D.). Prime indicazioni per gli Alunni e i loro Genitori.

Visualizza

Prot. n. 1354 Campo Calabro, 10 marzo 2020
 A tutti i Docenti
e, in particolare,
All’Animatore Digitale
Al Team Digitale
Agli Alunni
Ai Genitori
Al D.S.G.A.
 
All’Albo on line
Al sito web

 

Il DPCM 8 marzo 2020, contenente “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, all’art. 2, comma 1, lett. h) già disponeva: “Sono sospesi fino al 15 marzo 2020  i  servizi  educativi  per l’infanzia di cui all’articolo 2 del decreto  legislativo  13  aprile 2017, n. 65, e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine  e grado,  nonche’  la  frequenza  delle  attività  scolastiche” (…).

Il più recente DPCM 9 marzo 2020, rubricato “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”, all’art. 1, comma 1, recitaAllo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020 (disposizioni per le c.d. “zone rosse”) sono estese all’intero territorio nazionale”.

Il seguente art. 2, comma 1, recante “Disposizioni finali”, conclude: “Le disposizioni del presente decreto producono effetto dalla data del 10 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020”.

Alla luce della lettura diacronica e combinata del dettato normativo, dunque, le disposizioni previste inizialmente per le zone più colpite dal contagio da Covid-19 (c.d. “zone rosse”) si estendono a tutto il territorio italiano e le attività didattiche, in particolare, resteranno sospese fino a Venerdì 3 aprile 2020.

Resta fermo quanto già affermato all’ Art. 1, comma 1, lettera g), del DCPM 4 marzo 2020, secondo cui i Dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza, avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità”.

Nell’intento di mantenere vivo il contatto con le famiglie e soprattutto con gli allievi, di offrire agli Alunni di tutte le classi pari opportunità, pertanto, 

Il Dirigente Scolastico
promuove
le proposte di seguito elencate
per la gestione di una didattica a distanza 

In continuità con quanto già avviato il 5 marzo u.s., a seguito delle disposizioni del DCPM 4 marzo 2020, i Docenti dell’I.C. “Campo Calabro-San Roberto” – fino al 3 aprile p.v. o, comunque, fino a nuove disposizioni ministeriali – attiveranno azioni di “didattica a distanza” (D.A.D.) per gli Alunni delle loro classi e sezioni, da implementare in tutto il periodo di sospensione delle attività didattiche, secondo quanto previsto dall’art. 1 c. 1 lettera g del DPCM 04.03.2020.

I contenuti didattici sono quelli previsti nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.) della scuola, nelle programmazioni collegiali di inizio anno e nelle programmazioni periodiche, tenuto conto dello specifico andamento dei gruppi classe, nonché della presenza di Alunni con disabilità.

I Docenti decideranno, in autonomia, le modalità e gli strumenti che riterranno più opportuni per l’attività della “didattica a distanza”, nel rispetto della libertà di insegnamento.

Tutte le classi – pertanto – avranno, in modo diversificato, del materiale di studio e delle attività o compiti da svolgere a casa.

In particolare, i Docenti della Scuola Primaria prepareranno dei compiti da svolgere o del materiale di studio/lettura che invieranno – mediante canali differenziati, secondo le abitudini di ciascuno – ai Genitori-Rappresentanti di classe che, a loro volta, li diffonderanno presso gli altri Genitori di ciascuna classe.

Anche la programmazione settimanale della “didattica a distanza” si terrà regolarmente ogni martedì, utilizzando – per il momento – canali telematici di comunicazione e scambio.

I Docenti della Scuola Secondaria utilizzeranno il Registro elettronico (Axios), attraverso il quale inseriranno le attività da svolgere per le varie discipline di studio, tenendo conto della scansione temporale della giornata, secondo le materie previste, senza eccedere nelle richieste.

I Docenti, secondo il proprio orario di servizio, svolgeranno attività di insegnamento/apprendimento e sviluppo di competenze, selezionando ed inviando materiali (link in rete o da libri in uso, link da sussidi, video, schede didattiche, testi, etc.) da proporre agli Alunni come strumento di studio o di approfondimento attraverso l’apposita sezione “Materiale Didattico” del Registro elettronico e/o altre modalità comunicative a distanza da strutturare o già strutturate, avendo riguardo anche alla specifica situazione degli studenti (DSA e BES) per i quali è stato predisposto il Piano Didattico Personalizzato (P.D.P.).

Nella pratica della “didattica a distanza” è importante realizzare un efficace sistema di feedback con i singoli Allievi; i Docenti – pertanto – si renderanno disponibili attraverso forme di comunicazione per via telematica, finalizzata a chiarimenti.

Quanto sopra ha validità anche per i Docenti specializzati nelle attività didattiche di Sostegno, compatibilmente con le situazioni contingenti e con il grado di disabilità dell’Alunno.

Per quanto concerne la Scuola dell’Infanzia, i Docenti – ove lo ritenessero opportuno e fattibile –provvederanno ad inviare ai Genitori-Rappresentanti video con letture ed illustrazioni di fiabe e/o schede da colorare.

Tutte le attività didattiche proposte “a distanza” dovranno trovare puntuale, giornaliera ed accurata descrizione nel Registro Elettronico di classe e del Docente e – anche se proposte attraverso altri strumenti – dovranno, in ogni caso, essere rendicontate.

L’Animatore Digitale ed altri Docenti sono disponibili ad aiutare i colleghi che incontrassero difficoltà nella gestione delle varie forme di didattica a distanza: ci si potrà rivolgere, dunque, all’Animatore digitale, al Team digitale e ai Responsabili di plesso, che organizzeranno le modalità di supporto ad eventuali Docenti in difficoltà (supporto da remoto tramite chat e telefoni, mail, etc.).

Gli Alunni, dal canto loro, seguendo l’orario scolastico in vigore, svolgeranno le attività previste e comunicate nelle apposite sezioni del Registro elettronico (Argomenti, Compiti e Materiale Didattico) con l’ausilio di quanto predisposto e condiviso dai Docenti.

Si ricorda che lo svolgimento delle attività verrà verificato dai Docenti, con modalità comunicate, di volta in volta, sul Registro elettronico e/o attraverso il sito d’Istituto.

Gli Alunni, su richiesta del Docente, potranno inviare via mail eventuali lavori prodotti, riflessioni o commenti.

Resta inteso che i giorni di sospensione sono da configurarsi come misura di prevenzione e profilassi e non possono essere considerati giorni di assenza; pertanto è fatto obbligo agli Alunni di ottemperare alle richieste dei Docenti.

In questa fase, il Docente fungerà da guida e da stimolo per la riflessione, l’approfondimento e il sostegno di ciascun Alunno.  Lo svolgimento delle attività verrà verificato dai Docenti.

Le attività di “Didattica a distanza” mireranno a:

  • offrire occasioni per effettuare attività di revisione ed esercitazioni di rinforzo, tali da permettere un più veloce riepilogo al rientro a scuola;
  • svolgere esercizi di recupero, laddove necessari, in considerazione anche del tempo a disposizione da potervi dedicare;
  • svolgere attività individuali di consolidamento, in mancanza del quotidiano esercizio scolastico;
  • fornire materiali di studio (nello specifico per le classi terze della Scuola Secondaria) utili anche al percorso d’esame.

Considerato il persistere della sospensione, al fine di attivare altre forme di comunicazione con gli Alunni, in modo da continuare il dialogo educativo, e accogliendo – fra gli altri – i suggerimenti presenti sulla piattaforma MIUR https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza.html, l’I.C. “Campo Calabro-San Roberto” ha attivato altri strumenti di collaborazione in rete, contenuti nel pacchetto GSuite for Education, che saranno proposti nel rispetto e tutela delle norme sulla privacy.

Ai Genitori, in modo particolare ai Rappresentanti, si chiede di collaborare con i Docenti: ciascun piccolo discente avrà a disposizione dei materiali, ma chiaramente potrebbe essere necessaria la guida di un adulto accanto a lui, che lo possa supportare.

Ogni forma di interazione “a distanza” tra Scuola e Famiglia (chat, mail, classi virtuali, altro) è auspicata in questa fase così difficile per la nostra Nazione, nel rispetto delle leggi e delle disposizioni emergenziali in vigore: si sottolinea, tuttavia, l’importanza di limitare gli scambi comunicativi tra Scuola e Famiglie ai contenuti didattici ed educativi per gli Alunni e ai loro processi di apprendimento.

Docenti e Genitori stabiliranno insieme modalità ed orari per l’organizzazione del lavoro didattico “a distanza”, costruendo una policy condivisa che assicuri l’apprendimento degli Alunni e la protezione dei dati, ma anche il “diritto alla disconnessione” dei lavoratori della Scuola.

Qualora le Famiglie si trovassero impossibilitate a far svolgere attività di “didattica a distanza” ai propri figli, sarà cura del Docente di rifermento della disciplina annotarlo nel modulo di rendicontazione ovvero sul registro elettronico.

Per quanto attiene la formazione in servizio dei Docenti, sono momentaneamente sospese tutte le iniziative di Formazione ed aggiornamento in presenza, cosi come previsto dall’art. 1 comma 2 lettera c), del decreto-legge n.6 del 23 febbraio 2020.

I Sigg.ri Docenti sono, comunque, invitati ad utilizzare questo periodo di sospensione per procedere all’auto-aggiornamento, specie quello finalizzato ad utilizzare strumenti utili per interventi didattici “a distanza” efficaci.

L’impegno della governance prosegue verso la ripresa delle attività. Ma nell’attuale fase, è doveroso continuare a lavorare per creare al più presto – nelle modalità più adeguate all’incertezza che permane – le condizioni per la prosecuzione delle attività didattiche e per assicurare il diritto allo studio di ogni allievo.

Si tratta di gestire una situazione di emergenza, pur nell’assoluta consapevolezza che insegnare è un’altra cosa. Tuttavia in questo momento è importante non far perdere a bambini e ragazzi il contatto con la scuola, fare sentire la Nostra presenza – sebbene virtuale – e quella stessa “cura” che ciascun Docente già quotidianamente dimostra nei confronti dei propri studenti, anche nella scelta delle modalità “alternative” alla didattica ordinaria.

Gli Alunni – ognuno col suo grado di maturità – mai come in questo momento, hanno bisogno di sapere che i Docenti ci sono, li pensano e continuano ad essere i loro punti di riferimento, nell’attesa di poter riprendere a pieno ritmo tutte le attività reali che costituiscono il valore aggiunto di ogni nostro giorno di scuola, sempre rivolto alla piena crescita dell’individuo.

Il cambiamento – pur dettato da tragiche esigenze contingenti e forzato dall’emergenza – ci porta nuove sfide e ci mette alla prova, spingendoci a rivelare – ognuno nel suo ruolo – le grandi risorse umane e professionali di cui siamo capaci.

La scrivente Dirigente scolastica auspica – pertanto – il massimo impegno da parte dei Docenti, affinché il servizio offerto possa essere utile agli Alunni e possa offrire opportunità di impiego costruttivo del tempo.

Per le prossime azioni previste dalla “didattica a distanza” si prega di seguire costantemente gli aggiornamenti pubblicati sulla pagina web dell’Istituto.

Si confida nella consueta fattiva collaborazione.

Buon lavoro e… buon nuovo inizio a Tutti!!! 

Visualizza

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Rosaria Addamo
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art.3, c.2 D.Lgs n.39/93